domenica 31 luglio 2011

Vale in Wonderland


Aristrocraticamente emergo dal laghetto di lacrime. Conto di non farmi spaventare dall'umidità, avendo appena imparato a nuotare. Mi dicono che non mi assomiglio. Io sento di assomigliarmi. E per i tempi che corrono,  è già tanto.

Nessun commento:

Posta un commento